ULTIMI GOSSIP & NEWS

Janet Jackson in ‘tutina attillata’ alla finale di American Idol

Janet Jackson l’altra sera è salita sul palco della finale di uno degli show più amati della televisione made in USA, American Idol, dove si è esibita ed è tornata a cantare. La star con le sue nuove chiome cortissime e una tutina attillata con trasparenze laterali si è scatenata con una perfomance della sua vecchia hit ‘Nasty’ dall’album del 1986 ‘Control’. E successivamente la star ha raggiunto i 12 finalisti del famoso talent show americano con un’altra mise – in un abito lungo un pò stile Morticia Addams – per cantare la sua nuova canzone ‘Again’, seguita poi dall’ altra datata ‘Nothing’ del 1993.

E a giudicare da  questi scatti, e video all’interno, delle sue esibizioni la popstar oggi a 44 anni si difende ancora bene quasi al pari di quando cominciava a ‘sgambettare’ oltre 20 anni fa. Ma in molti hanno criticato il suo look e voi cosa ne pensate:promossa o bocciata? ( 6 immagini e 1 video all’interno)

source

7 Commenti su Janet Jackson in ‘tutina attillata’ alla finale di American Idol

  1. Il viso di janet è davvero meraviglioso. solo ke si è 1 po’ ingrassata. purtroppo ha passato 1 anno difficile, spero si rimetta presto in forma :-(
    cmq l’esibizione è stata davvero bella, una donna piena di talento !!
    lei e michael mi hanno da sempre ispirata, adoro ballare sulle loro canzoni, imparare le loro coreografie. sono due talenti inimitabili e questo non si può negare!! ;-)

  2. cavoli è proprio identica al fratello, prima dello sbiancamento. la tutina non mi piace proprio, quello nero e rosso può andare

  3. ridicola

  4. Io avevo pensato a Morticia Addams tranne che per chiome ma vero ci sta anche la moglie di Dracula!! Ha ha ha :D

  5. oddio!!!! sembra la moglie di dracula con l’ultimo abito… :-O

  6. E’ look da palcoscenico quindi può andare ;-) ma quei capelli corti non mi piacciono proprio (N)

  7. Mi sembra di sentire la voce di Michael Jackson… :-O :-O Cmq bocciatissima,per me è Orrenda! (N)

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*