ULTIMI GOSSIP & NEWS

Megan Fox con il suo ‘clone-manichino’ per Interview magazine

Fresca del licenziamento da ‘Transformers 3′ che il regista Michael Bay ha cominciato in questi giorni e con la sostituita  Rosie Huntington-Whiteley (23) che ha voluto al posto suo, Megan Fox si prende una sorta di rivincita sulle pagine di Interview magazine. L’attrice con chiome diverse e grazie ad una parucca a caschetto che le dona un’aria più sofisticata del solito, si trastulla con un manichino dalle sue identiche sembianze, si diverte a giocare con la sua ‘sosia di plastica’ e mettendo in mostra la sua bellezza e grazie per la quale è considerata una delle donne più sexy di Hollywood.

E nell’intevista tra le tante c ose ovviamente Megan parla anche della sua ‘dipartita’ dalla saga dei robot, e si dice rammaricata che con alcune sue dichiarazioni rilasciate alla stampa si siano creati degli equivoci, tanto che poi il regista non l’abbia voluta più  nel terzo capitolo e rimpiazzata con la bella modella inglese di Victoria’s Secret. (8 immagini all’interno)

L’attrice infatti  in un’intervista aveva paragonato il regista Michael Bay ad Adolf Hitler, e ovviamente la cosa non era andata giù al diretto interessato che  risentito, qualche giorno dopo aveva scritto in rete contro l’attrice: ‘Chi non perdona non dimentica: attenta Megan Fox.’. E chissà se ora la giovane attrice non se ne stia pentendo?

source



11 Commenti su Megan Fox con il suo ‘clone-manichino’ per Interview magazine

  1. il servizio nn mi piace..le scarpe sono meravigliose.. al contrario di megan ke in qst foto sembra proprio TOTALMENTE rifatta!! :-O so ke qualcuno mi prenderà x invidiosa ma io in realtà riconosco quanto sia bella meg.. resta cmq il fatto ke nn e naturale nonostante fosse bella pure prima..

  2. bellissimo servizio! (Y)

  3. MartaKelly // 15 giugno 2010 alle 13:28 //

    Bel servizio (quelle scarpe! (L) )
    Sì, in effetti nella prima foto sembra più umano il volto del manichino..

  4. @ paola:
    grazie cara ;-)

  5. http://www.huffingtonpost.com/scott-mendelson/why-do-we-care-about-let_b_584884.html
    ecco, questo penso sia un articolo che ben riassume quanto ho detto!

  6. di certo ha esagerato con i toni, ma pare che il regista la trattasse male, infatti delle fonti della produzione hanno riferito che il regista la attaccava in continuazione sul peso e sulla sua forma fisica in modo molto aggressivo (letto un mesetto fa su perezhilton), dicendole che non era all’altezza dei suoi standard. non so quanto credere a questo (anche perchè il regista ha molti sostenitori); di certo mi puzza che abbiano scelto la whiteley al posto di gemma artenon, che è una brava attrice, o almeno di brooklyn decker…magari bay è un tantino maschilista…

  7. Carina in queste foto :-) x il licenziamento secondo me si sarà pentita eccome :-$ Cmq oconcordo con STELLA, spara certe cavolate abnormi ;-)

  8. lei è davvero carina in qst foto, le dona molto quella parrucca e il make up è stupendo…ma le foto sn un pò inquietanti sinceramente

  9. Amaranta scrivi:

    infatti è talmente plastificata e photoshoppata che non si capisce quale delle due sia il manichino!

    d’accordissimo!!
    e cosa pretendeva?? paragona una persona a un folle dittatore, io l’avrei pure querelata. si vede che a parte il corpo da donna il cervello è proprio di una bambina viziata :-S

  10. Amaranta // 13 giugno 2010 alle 15:31 //

    infatti è talmente plastificata e photoshoppata che non si capisce quale delle due sia il manichino!

  11. Belli i vestiti nella 3 e nella 8, le scarpe sempre magnifiche.. Lo trovo un servizio carino, e trovo simpatico il fatto che (o almeno è ciò che ho pensato) scherzi sul suo corpo di plastica..

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*