ULTIMI GOSSIP & NEWS

Gerard Butler e Hugh Jackman per il Global Poverty Project

Siamo sempre sensibili alle attività benefiche ed umanitarie delle star, e se poi a divulgarle sono due belli di Hollywood lo siamo ancor più! E ieri Gerard Butler (41) e Hugh Jackman (42) hanno presenziato all’evento organizzato per il lancio del dvd dell’iniziativa 1.4 Billion Reasons  che l’organizzazione Global Poverty Project  ha organizzato al MOMA di Newe York. I due affascinanti attori sono stati immortalati l’uno al fianco dell’altro per le foto di rito, e non è mancata la sempre fedele e presente Mrs. Jackman, Deborra-Lee Furness,  che con il maritino sta sensibilizzando l’opinione pubblica con questo tipo d’inziativa, nata per aiutare i milioni di poveri nel mondo.

Complimenti per questa ennesima attività dedicata alle persone meno fortunate, magari utopistica visti i tanti problemi ed ‘intrighi politici’ delle varie nazioni, ma ugualmente lodevole e da prendere come esempio! 

fonte| Just Jared – Credit: Roger Wong, Jemal Countess ; Photos: INFevents, Getty Images

13 Commenti su Gerard Butler e Hugh Jackman per il Global Poverty Project

  1. Grazie Ventura e comunque io ignoravo totalmente di questi rumors .. :S e Hugh ha risposto alla grande nell’intervista su certe voci tipiche di Hollywood e dintorni! Giusto?? 😉

  2. @ kia: Internet è un mezzo potente, la parola può diventare come un virus, bisogna saperlo usare bene perché propaga a macchia d’olio qualsiasi cosa, incluso la discutibile e sgradevole pratica della caccia alle streghe sulle tendenze sessuali di chicchessia, che ci siano fondamenti o meno. C’è chi su queste cose ci campa, come i vari senz’arte né parte tipo Belen & Corona, quindi raccoglie ciò che semina, un professionista serio e preparato come Jackman e altrettanti suoi colleghi di pari requisiti, sicuramente non hanno alcun bisogno di vedersi saccheggiare la vita privata per esistere agli occhi del pubblico, basta l’espressione della loro arte.

    Una delle mie passioni è il cinema, ho creato alcuni Google Alert su attori che seguo e mi piacciono, tra cui Jackman e mi sono rotta i cosiddetti di dover cestinare puntualmente il 90% di questi alert perché sono costituiti da gossip e non sono l’unica, la gente è ormai satura delle messe in piazza ad ogni costo dei fatti altrui. Se si volesse avere informazioni decenti e attendibili sui progetti professionali degli artisti preferiti che bisogna fare, scrivere direttamente ai loro manager? Adesso persino IMDB, una volta più serio, si è dato alle chiacchiere da paese formato digitale che prevalgono sul diritto all’informazione. In genere mi rassegno alla magra cernita e cancello il parecchio rimanente ma sono davvero satura di questo dilagante malcostume che fa solo perdere tempo.

  3. @ Isa-B:
    Isa B, sai l’inglese? For you: http://www.youtube.com/watch?v=cKrl8qePOt8&feature=fvst
    Kya continui pure a cercare coccodrilli albini nelle fogne di New York…

  4. @ Ventura:
    :-S ma non capisco comunque questa arringa…e come se kia avesse detto che Hugh è un ladro o uno spacciatore..e se magari fosse vero che è gay…come ho scritto io in maniera ironica..è un peccato solo per noi donnine..ma non cambia il pensiero che ho di lui come attore e aspetto esteriore! (L) 😛
    Detto questo …consiglio sempre quando leggo certi accorati commenti…di prendere sempre le cose con leggerezza quando leggete il mio sito, che mi pare seppure critichi e rimarchi difetti o altro delle star cerca sempre di non offendere o diffamare alcuno..giusto?? relax….please 😉

  5. @ Ventura:
    Non leggo giornali di gossip. In rete leggo questo sito, e Just Jared. Ma non capisco, il fatto che Palermo fosse uno dei soci della casa di produzione nega la mia affermazione? Comunque se fai un certo tipo di lavoro certe cose si vengono a sapere, direttamente. Ma il mio era solo un commento (non un post con tanto di fonti segnalate) che quindi non può aver lasciato altro che una piccola pulce nell’orecchio, se l’ha lasciata. Non pretendevo nè mi aspettavo altro :)

  6. @ kia: Leggi libri invece di giornaletti da parrucchiera, il cervellino ci guadagna

  7. @ Isa-B: Sì, malcostume generale di cui fa parte questo (o questa) Kia che oltretutto è molto mal informata. Palermo era e sottolineo ERA uno dei soci della casa di produzione cinematografica di Jackman e della moglie, la Seed Production, che ha chiuso i battenti l’anno scorso. In Internet, le centinaia di migliaia di foto che girano quotidianamente su Jackman, lo ritraggono con moglie e figli. I parassiti, padron, paparazzi, sono accampati h24 sotto il portone di casa sua a New York, a Perry Street e in pratica lo inseguono persino quando va al bagno. Mai una foto diversa da quelle sopra descritte. Tra l’altro alcuni giorni fa ‘grazie’ a questo sciame molesto con macchina fotografica, per poco un ragazzo distratto dal trambusto non si fa male sul serio in un incidente d’auto. Quindi, e in considerazione del fatto che è già successo che qualcuno ci lasciasse le penne per amor di gossip (Lady Diana) sarebbe il caso che tutti facessero un esame di coscienza, sia chi fabbrica il gossip che chi ne fruisce. Sono esseri umani come noi e la fama non giustifica che si saccheggi nella loro privacy il cui diritto è un qualcosa dovuto a chiunque famoso e no.

  8. @ kia:
    noooooooooo ti prego non insinuare il dubbio nella mia mente ‘malata gossippara’…no no Hugh …no…non è gay…ti prego.. :-O E che cacchio ma ne rimarrà uno di vero macho 😉 per noi donnine..e se li stanno prendendo tutti loro…EGOISTI…. 😛

  9. Strano che lei sia sempre vestita così, strano che non possano aver bambini, strano che Hugh giri sempre con un certo John Palermo, strano, strano, strano..matrimonio fasullooooo

  10. Stellavellutata // 23 ottobre 2010 alle 00:02 //

    wow, la bellezza di Jackman riesce perfino a offuscare quella di Butler!!!! che uomo!!
    cmq bravi per l’impegno

  11. Hugh è sempre stupendo!!!!!!!!!!!
    ma la moglie……………che scare orrorifiche ha?!?!?!?!?il mondo è così ingiusto a volte…..sob sob

  12. @ Ventura:
    scusa ma cosa c’entra questa nota polemica..???
    primo se qui per leggere i gossip e non si paga nulla…la sottoscritta non compra giornali e si aggiorna solo in rete, poi non mi pare che non siano sensibili a questo tipo di inziative..E soprattutto non seguiamo ed idolatriamo il GF…il tuo attacco mi sembra gratuito e fuori luogo…ma lo rispetto seppure non lo condivida…bah… :-S
    Se poi non ti riferivi al mio articolo ma al ‘mal costume in generale’…ok e ti chiedo scusa 😉

  13. A parte i problemi e gli ‘intrighi politici’, possiamo tranquillamente affermare che un bel pò di gente in tutto il mondo invece di recepire, informarsi, magari unirsi ad iniziative come queste della serie ‘più siamo a gridare BASTA più la voce si sentirà forte e chiara’, preferisce di gran lunga buttare dalla finestra un centinaio di euri o dollari in abbonamenti a riviste di gossip piuttosto che riflettere sul fatto che oltre 1.4 miliardi di persone nel mondo vivono con meno di 1.5 dollari al giorno…bah, macchissenefrega, ci penserà qualcun’altro, no? l’importante è che non manchi la dose quotidiana di Grande Fratello, che ci siano golosissimi outing ogni settimana e…wow, che bello, tutti a farsi i c@zzi dei famosi invece di imparare qualcosa di buono da loro….

commenta questo gossip