ULTIMI GOSSIP & NEWS

John Galliano licenziato da Dior dopo insulti razziali e antisemita!

Se ‘lo show deve andare avanti’ come recita il noto motto del crudele e cinico mondo dello spettacolo, ‘show must go on’, sembra non essere lo stesso per la moda! E a pochi giorni dallo spiacevole episodio di insulti razziali e antisemita che aveva visto protagonista il direttore creativo di Dior, John Galliano,  la nota griffe francese lo ha licenziato con le seguenti motivazioni “Per il carattere particolarmente odioso del comportamento e delle parole tenute in un video reso noto ieri, la sua esclusione immediata dall’azienda, che ha avviato una procedura di licenziamento contro di lui”. E si sussura che a sostituirlo arriverà l’italiano Riccardo Tisci, che farebbe la stessa ‘trafila fashionista’ passando da Givenchy a Dior come aveva fatto lo stesso neo-licenziato, che nel frattempo dovrebbe essersi ricoverato in rehab!

Il benservito arriva prima della nuova sfilata della maicon per la settimana della moda francese, e dopo che ad incastrare l’irrascibile stilista era stata oltre che la testimonianza dei protagonisti dell’evento, la parte lesa, anche un video del tabloid inglese The Sun nel quale appunto si vede chiaramente quanto in stato confusionale Galliano imprecasse contro persone sedute al suo fianco in un locale di Parigi, in una conversazione sensa senso nella quale innegiava anche il suo amore per Hitler (parole all’interno).

Un atteggiamento oltragioso questo, che oltre ad avergli causato il fermo per aggressione verbale e averlo fatto finire dietro le sbarre in una stazione di polizia, aveva causato la reazione disgustata e tutta la disapprovazione di Natalie Portman, testimonial della griffe francese, che ha dichiarato in merito:

Sono profondamente scioccata e disgustata dal video di John Galliano pubblicato oggi. Alla luce di questa clip, essendo una persona fiera di essere ebrea, non sarò più associata al suo nome in alcun modo. Spero  che questi commenti terribili ci ricordino di riflettere e agire per combattere questi pregiudizi che ancora esistono e che sono l’opposto di tutto ciò che è bello.

E queste le parole offensive del noto designer di moda:

Sei talmente brutta che non sopporto la tua visione. Hai stivali di bassa qualità, gambe di basso livello, non hai i capelli, le tue sopracciglia sono immonde. Non sei che una puttana e si vede.

Gente come te dovrebbe essere morta. Tua madre, i tuoi antenati sarebbero tutti finiti nelle camere a gas.

La ragazza chiede a Galliano se ha qualche problema:

Ho un problema con te. Sei brutta.

E un testimone dell’accaduto ha riportato le sue condizioni:

 Sedeva solo davanti al suo bicchiere quando alcuni di noi si sono seduti al tavolo vicino. Continuava a inserirsi nelle nostre conversazioni. Noi sapevamo chi era ed eravamo stupiti da quel che diceva, ma poi ha cominciato a pronunciare insulti antisemiti. Era disgustoso.

Ed era chiaro che le ragazze italiane non erano benvenute e che avrebbero dovuto andare a casa. Era razzismo allo stato puro!

fonte| SeidiModaGQ.it – Cbs news

6 Commenti su John Galliano licenziato da Dior dopo insulti razziali e antisemita!

  1. Aredhel // 2 marzo 2011 alle 14:51 //

    ODDEO!! cavolo…Galliano è andato, pazzesco! bravi a Dior per una presa di posizione così decisa(licenziare il proprio direttore creativo non è proprio acqua fresca)

  2. Stellavellutata // 2 marzo 2011 alle 14:35 //

    La casa di moda ha fatto benissimo, contro certe cose non si può avere la minima tolleranza. Spero che quest’uomo e la sua carriera finisca col culo nella polvere..come i nazisti che tanto ammira. E mi chiedo come abbia fatto la ragazza che stava insultando a non cedere alla tentazione di sputargli in faccia, ha tutta la mia ammirazione

  3. @ BeepBeep:
    con entrambi…vedi video qui
    http://www.thesun.co.uk/sol/homepage/news/3436757/Film-of-John-Gallianos-racist-rant-in-bar.html
    e come citavo nel mio articolo sopra 😉

  4. BeepBeep // 2 marzo 2011 alle 13:08 //

    ma ce l’aveva con gli ebrei o con gli italiani??In ogni caso è incommentabile…

  5. infatti avevo visto il video e mi era sembrato di sentire parlare degli italiani e così era…cmq incommentabile a riprova che i soldi,il genio e la fama non rendono un signore uo uomo da niente

  6. mamma mia terribile tutto ciò. sarà stato sicuramente strafatto per arrivare a pronunciare certe frasi apertamente. mah che dire… il crollo di un mito… profonda delusione. :-(

commenta questo gossip