ULTIMI GOSSIP & NEWS

Al cinema con Gossippando:la recensione di ‘I ragazzi stanno bene’

I ragazzi stanno bene – Voto 6 e mezzo/7I ragazzi stanno bene (The Kids Are All Right) è un film diretto da Lisa Cholodenko, l’ispirazione viene dalla sua vita quando lei e la sua compagna Wendy Ann Melvoincon hanno affrontato il bivio della difficile scelta di adottare un bambino. Il cast ha grandi nomi Julianne Moore, Annette Bening e Mark Ruffalo. Film coraggioso, originale, attuale. Commedia anticonvenzionale dal tema scottante, forse un pò troppo scomodo per la nostra Italia. Nic (Bening) e Jules (Moore) sono una coppia di donne gay legate dall’amore, madri tramite l’inseminazione artificiale di due ragazzi adolescenti.

I loro figli decidono di mettersi in cerca del loro padre biologico,vogliono trovare i loro occhi in quelli del padre naturale. Le due donne sono totalmente differenti, Nic medico dai capelli cortissimi, appare dura, tenace e capofamiglia mentre Jules sognatrice dai lunghi capelli rossi, un pò hippie e naif è legata più ai sogni che alla realtà. I due figli hanno ereditato le stesse caratteristiche, il legame con i figli adottivi infatti a volte supera ogni barriera e lega il DNA. Lei Joni (Mia Wasikowska la Alice in wondrland Burtoniana) precisa, diligente, studiosa, lui Laser (Josh Hutcherson il dolcissimo bambino di Innamorarsi a Manhattan) libero, curioso e irriverente.

L’arrivo della figura paterna Paul (Mark Ruffalo), sciupafemmine scapestrato che sembra uscito da Easy Rider, sconvolgerà l’equilibrio della loro famiglia salda e unita. Interessanti i dialoghi spesso pungenti, brillanti e impertinenti come nella frase che chiude il film :”Non dovreste lasciarvi siete troppo vecchie!” Abbiamo amato il profumo che si respira nell’atmosfera di questo film la normalità della famiglia, delle giornate che iniziano e finiscono attorno al tavolo, degli sguardi complici, dell’unione.

Il cinema indipendente in America regala sempre piccole perle preziose che fanno ridere, commuovere e aprono la mente dello spettatore come in ‘Little miss Sunshine’, ‘Juno’, ‘Sunshine cleaning’. Ci è piaciuto molto, non ha deluso le aspettative, anche se avremmo sbirciato più a fondo nelle menti e nei cuori delle due protagoniste negli ostacoli e nei minuti finali.

“I ragazzi stanno bene” è un film su persone normali senza posizioni politiche, lotte o messaggi subliminali è solo vita vissuta. Commedia premiata dalla critica e applaudita da noi che uscendo dal cinema speriamo di seminare, in un’Italia non pronta, un pizzico di consapevolezza. L’amore esiste ovunque e va rispettato perchè vero!!

il trailer

foto dalla rete

14 Commenti su Al cinema con Gossippando:la recensione di ‘I ragazzi stanno bene’

  1. @ Alessandra Ma quello che dici tu e’ ‘Stanno tutti bene’!! e non ‘I ragazzi stanno bene’!! Quello che dici tu e’ con De Niro e Drew Barrymore … Informati meglio :-) e come leggo sotto ti aveva già detto rebby : D

  2. ahahah negli anni 90 un tema così in italia manco in videocassettaa

  3. visto stasera…bellissimo ora leggendo la recensione ne comprendo ancora di più la tenerezza

  4. Da Castelvetrano (Trapani) il vedovo pensionato Matteo Scuro (Mastroianni) parte per far visita alle due figlie e ai tre figli emigrati sul continente. Le tappe del viaggio sono Napoli (dove il figlio è irreperibile), Roma, Firenze, Milano e Torino con una deviazione quasi galante a Rimini. Il tema conduttore è la differenza tra verità e illusione: non è vero che i figli stiano tutti bene come avevano fatto credere al genitore. Il 3° film di G. Tornatore è magniloquente, tiepido, ripetitivo, inquinato da molti stereotipi e arricchito da poche invenzioni. Un viaggio può essere una “peregrinatio animae” o un “itinerarium mentis”. Il film cerca di essere l’una e l’altro senza riuscirci.

  5. http://www.mymovies.it/dizionario/recensione.asp?id=23892
    il film di tornatore parlava di tutt’altro =)

  6. alessandra // 22 marzo 2011 alle 22:14 //

    guarda che è il remake di un film di Tornatore del ’90…

  7. Bella recensione, bel film, bella storia bel mondo da scoprire…

  8. sabrina95 // 21 marzo 2011 alle 21:19 //

    Il film mi è piaciuto molto! è vero l’Italia ancora è bigotta su questo argomento… Speriamo che la gente impari a rispettare la sessualità delle persone!!

  9. Bravissima stellavellutata sarebbe educativo e soprattutto aprirebbe gli occhi ancora chiusi

  10. Stellavellutata // 21 marzo 2011 alle 21:17 //

    non l’ho visto e non posso dire se sia ben fatto o meno, ma credo che un film del genere dovrebbero farlo vedere a tutti gli studenti di medie e superiori!

  11. paoletta scrivi:

    tema di fuoco per un’Italia indietro di mille anni…bellissima la frase finale della recensione!!!!

  12. L’amore esiste ovunque e va rispettato perchè vero!!
    quanto è vero e quanto viene dimenticato viva i film con coraggio!!!
    Bello recensire un film come questo complimenti

  13. paoletta // 21 marzo 2011 alle 19:25 //

    tema di fuoco per un’Italia indietro di mille anni…bellissima la frase finale della recensione!!!!

  14. Film intenso bellissimo ottima recensione

commenta questo gossip