ULTIMI GOSSIP & NEWS

L’instancabile Beyoncé parla dei molteplici progetti a L’Uomo Vogue

Nel pieno della promozione per il nuovo album ‘4’, con un tour che la porterà ancora in giro per il mondo, un nuovo film che la vedrà diretta da Clint Eastwood e un nuovo profumo in uscita, l”instancabile Beyoncè non sembra ancora pronta a fermarsi come invece aveva fatto intuire nell’intervista per il magazine ‘Dazed &  Confused‘.

E la bellissima star racconta dei suoi progetti e di sè sull’ultimo numero de L’Uomo Vogue, che le dedica la copertina del numero in edicola dal 16 giugno e al quale spiega “Occuparmi personalmente di tutti gli aspetti del mio lavoro è una questione di principio. E spesso sono mio marito o la mia famiglia a impormi di staccare per un giorno o due, altrimenti io continuerei a lavorare a oltranza”.

Il nuovo album mescola la voce di Beyoncé, sempre ricca di virtuosismi, a ritmi disco, r’n’b, hip hop ed elettronici. L’artista ci ha lavorato un anno, registrando oltre 70 canzoni per arrivare poi a selezionarne una dozzina.

Avevo talmente tante idee che ho preferito registrare tutto e poi decidere.

E in effetti non aveva fretta di pubblicare un nuovo album, se avesse potuto avrebbe aspettato ancora. Ma parti di un brano inedito sono trapelate su internet, costringendola ad accelerare i tempi per il lancio ufficiale.

Mi stavo godendo un momento di relax, riuscivo a dormire otto ore, lavorare con calma, di colpo mi sono trovata a correre per più di dodici ore al giorno.

E non sembra che Beyoncé possa riposarsi tanto presto: prossimamente l’aspetta l’immenso Clint Eastwood, per il remake di “È nata una stella”, nel ruolo che fu di Judy Garland prima e di Barbara Streisand poi.

Ho sempre cercato di essere una performer a tutto tondo: il mio lavoro è intrattenere e comunicare, che sia attraverso una canzone, un film o una foto di moda. Per essere soddisfatta non basta che la foto sia bella, deve trasmettere qualcosa.

Recentemente, Beyoncé ha anche abbandonato il suo alter ego Sasha Fierce, che nell’album precedente l’ha aiutata a trasformarsi nell’animale da palcoscenico per cui è conosciuta in tutto il mondo:

Sasha serviva per proteggermi. ora non ho più paura di mostrare il mio lato umano e le mie emozioni più profonde. Anzi, è quello che cerco.

per gentile concessione di Edizioni Condé Nast s.p.a – www.mavico.it

1 Commento su L’instancabile Beyoncé parla dei molteplici progetti a L’Uomo Vogue

  1. Stellavellutata // 15 giugno 2011 alle 18:37 //

    Una vera stakanovista! anche se, diciamocelo, sarà un lavoro impegnativo quanto vuoi ma più divertente e soddisfacente di chi si fa 12 ore alla catena di montaggio.
    Ma non lo dico per essere polemica, lei è una vera artista poliedrica e impegnata su più fronti, è bravissima e nonostante la giovane età ha già fatto moltissimo a differenza di certe ‘star’ famose solo per un paio di canzoncine, una particina in un telefilm, un reality o un bel faccino. Ecco a quelle un giro in catena di montaggio lo farei fare volentieri!

commenta questo gossip