ULTIMI GOSSIP & NEWS

‘Lasciatemi sbagliare’ dice Lindsay Lohan a Vanity Fair! Ancora??

Si dice ‘sbagliare è umano ma perseverare è diabolico’ ma a quanto pare Lindsay Lohan non ha ancora imparato la lezione! E sull’ultimo numero di Vanity Fair Italia, che le dedica la copertina in edicola da domani 6 luglio, campeggiano come titolo le sue parole ‘Lasciatemi sbagliare’. Ancora ci chiediamo noi, e dopo tutti i problemi legali avuti in questi anni, passati più in tribunale che dietro una cinepresa o sul set?

E la star americana ha rilasciato la classica intervista ‘post reclusione’ con le prime foto scattate durante gli ultimi giorni agli arresti domiciliari, nella sua ‘casetta’ di Venice Beach a Los Angeles dove ve l’aveva mostrato più volte e dove a quanto pare non ha rinunciato a pose e scatti da ‘diva consumata’. La party-girl più discussa made in Usa si confessa e dice tra le altre cose come è diventa una baby-star “Eravamo a East Hampton, le foto erano per Vogue Bambini, la mia prima copertina. Per essere su quel set, avevo supplicato mia madre di dire alle maestre che ero malata.

Ricordo benissimo la sensazione di quelle prime volte di fronte alla macchina fotografica: lo adoravo, letteralmente. Da ragazzina pregavo la mamma di portarmi ai provini. Mio padre non ha mai fatto davvero parte della mia vita, ma mia madre è sempre stata lì, l’unica persona su cui ho potuto contare”.

Praticamente una star nata peccato però che si sia ‘persa per strada’ e che anche lei sia caduta come molte prima nel tunnel delle ‘cattive abitudini ‘e dal quale non siamo proprio sicuri che ne sia uscita una volta per tutte, e oggi a 25 anni appena compiuti lo scorso 2 luglio sembra molto più ‘vecchia’ e consumata della sua reale età.

E questo uno stralcio delle sue parole rilasciate e che potete leggere come tradizione sul sito ufficiale e da domani sulle pagine della rivista italiana

“Non ho rubato quella collana. Ho scelto di non dichiararmi né colpevole né innocente (nel sistema giudiziario americano si chiama no contest, e serve a evitare il processo ottenendo in cambio una condanna ridotta, ndr), altrimenti rischiavo di finire in prigione senza, lo ribadisco, aver fatto niente. Lei ha visto i miei gioielli: le sembra che abbia bisogno di andare in giro a rubare? La convocazione in tribunale dopo il test sull’alcol, poi, non aveva fondamento (da febbraio, in effetti, le era scaduto il divieto di consumare bevande alcoliche, ndr). Chi ha cercato di incastrarmi aveva torto: lo ha detto anche il giudice”.

Per il futuro Lindsay è comunque ottimista

“Finalmente posso uscire di casa, e inizierò subito a prestare volontariato al Centro di accoglienza femminile che si trova qui a Los Angeles. È un posto dove le donne possono cercare di ricostruire le loro vite. Peccato che non ci siano anche bambini: mi sarebbe piaciuto lavorare con loro, sono la mia passione”.

E la carriera?

“Alla fine di agosto terminerò il volontariato, e a ottobre comincerò a lavorare. Spero di passare i prossimi anni sul set”. (In realtà l’attrice, già nel suo primo giorno di libertà, è stata presa di mira dai paparazzi che le hanno scattato una serie di foto dopo la sua festa di compleanno lasciando intendere che fosse già ubriaca, ndr)

Un progetto sicuro c’è: un film sulla storia dei mafiosi della famiglia Gotti.

“La sceneggiatura è stata riscritta per dare più spazio al mio personaggio, Kim (la nuora del boss John, ndr). Barry Levinson è il regista, Al Pacino sta per firmare, John Travolta l’ha già fatto: sarà lui il protagonista”.

Tra tribunali, carceri e rehab, Lindssy Lohan ha sicuramente perso anni della sua carriera, ma questo non sembra preoccuparla più di tanto, e a Vanity Fair spiega:

“Voglio fare l’attrice e sono brava. Si impara dai propri errori, no?”.

E poi:

“Che cosa ho fatto di terribile? Quando sono stata dentro, mi sono ritrovata seduta a fianco di donne che avevano ammazzato qualcuno. A meno che tu non sia un killer, non vedo una ragione per stare lì. Io non ho mai fatto del male a nessuno, se non a me stessa. Tutti attraversano periodi no. Io sto lottando per uscirne. E ho abbastanza coraggio da farlo in pubblico”.

per gentile concessione dell’Ufficio Stampa Condè Nast – www.mavico.itVanity Fair – foto Alan Gelati

9 Commenti su ‘Lasciatemi sbagliare’ dice Lindsay Lohan a Vanity Fair! Ancora??

  1. @ Saraaaj:
    uhahahahaha battuta da 10 e lode

    Ho solo una cosa da dire per la cara LiLo…semplice e concisa…SPARATI!

  2. quoto tutto sulla tinta di capelli..oribbile

  3. Saraaaj // 6 luglio 2011 alle 10:52 //

    e non perchè tornare alla ribalta con delle foto dove sembri una porno diva!!!!

  4. @ Gianluca:
    Ah ah ah ah la migliore???? 😀
    Anche tu hai bisogno di cure :-S
    Migliore x cosa?? X droga, alcool e tutto il resto?? Ma x piacere (N) (N)

  5. Gianluca // 6 luglio 2011 alle 07:39 //

    LILO è la migliore!!!! tutti zitti!!!

  6. :-O Ma questa ancora parla
    E soprattutto ci sono ancora riviste che la stanno a sentire e la pagano pure :-S
    Pessima lei …pessima la tinta (N)
    E sembra una ultra 30enne :-[

  7. Questa ruba, si droga e fa di tutto e di piu` e pure pretende che nessuno le dica niente e che noi tutti andiamo a vedere i suoi film. CREDICI.

  8. Fai quello che ti pare :-[ ma una volta x tutte, cambia anche parrucchiere (N)

  9. Stellavellutata // 5 luglio 2011 alle 18:27 //

    La prima cosa che sbaglia è persevera è la tinta!
    E chi glielo impedisce? può rovinarsi quanto vuole con le sue stesse mani..non mi sembra abbia mai dato molto peso ai consigli o che non abbia fatto di testa sua, nemmeno il tribunale è servito. Che faccia quello che le pare a me non fa nemmeno pena una cosi.

commenta questo gossip