ULTIMI GOSSIP & NEWS

Liam Neeson a St. Tropez: sole e baci con la fidanzata!

Sembra essersi rifatto una vita sentimentale Liam Neeson (59), dopo la tragica morte della moglie Natasha Richardson quando il 18 marzo 2009 dopo un incidente sugli sci si spense per un trauma cranico. E l’attore al pari di tanti colleghi in questi giorni è in  quel di St. Tropez dove è stato immortalato mentre si rilassava sotto il caldo sole della Costa Azzurra e in dolce compagnia di una bella bionda.

Al suo fianco infatti c’era l’imprenditrice inglese Freya St Johnston (37), con la quale pare si frequenti da oltre 1 anno e sembrerebbe fare sul serio e sposare presto. E la coppia si è rilassata su un lettino del famoso ed esclusivo Club 55 scambiandosi baci e abbracci sotto gli obiettivi invadenti dei paparazzi che ovviamente immortalavano il momento romantico. Felici  di rivederlo sereno e felice e dopo la scomparsa della compianta e bella moglie!

 

fonte| Zimbio – Photo by Bauer Griffin

4 Commenti su Liam Neeson a St. Tropez: sole e baci con la fidanzata!

  1. Stellavellutata // 21 luglio 2011 alle 19:13 //

    @ martina:
    idem, ho pensato la stessa cosa. visto che lo stimo come attore voglio pensare che si auna reazione al dolore e al confronto con la morte…solo io la vedo abbastanza somigliante alla defunta moglie questa nuova fidanzata??

  2. Ragazze, ho pensato la stessa cosa anch’io. A me piace moltissimo, è un grande attore, ed ero rimasta molto colpita dalla morte della moglie. Forse ha pensato di fare ”chiodo scaccia choido” per superare meglio il momento.. Non saprei, sembra molto presto anche a me.

  3. @ martina:
    😉 ho pensato la stessa cosa anche io e soprattutto per come era scomparsa tragicamente la moglie..Ma sai il tempo per le star e tutte le ‘comete’ che girano intorno a loro è molto più breve, e fanno tutto alla velocità della luce! E parlo non solo di risposarsi, innamorarsi di nuovo..ma proprio tutto…per loro pare il tempo voli più veloce del nostro… 😉

  4. Avete presente quando sbattete il gomito e sentite un dolore lancinante ma che svanisce del tutto? in alcuni luoghi lo definiscono il “dolore del vedovo”: sembra insopportabile, ma in un baleno sparisce e te ne dimentichi… Ecco, ‘sto tizio già dopo 1 anno s’è rimesso con un’altra e dopo 2 anni parla di risposarsi… Niente di male, ci mancherebbe, ma io non so se farei così in fretta a risposarmi dopo la morte di mio marito (facciamo le corna, va..). Ripeto, non voglio essere fraintesa, è giustissimo rifarsi una vita, una famiglia, tutto quello che si vuole, ma 1 anno mi pare tanto poco.. Sarebbe diverso se fosse un divorzio, una malattia, un distacco che è avvenuto col tempo, ma una morte improvvisa come quella di Nathasha non si supera così velocemente. O forse il signore non riesce a stare solo.. ma è tutta un’altra storia.. Domando scusa per la lunghezza del commento.

commenta questo gossip