ULTIMI GOSSIP & NEWS

Amy Winehouse muore a 27 anni: RIP ‘Miss Rehab’!

Un altro talento musicale, sprecato dietro le droghe e alcool muore a 27 anni e come avevano fatto purtroppo prima di lei artisti diventati poi dei miti quali Jimi Hendrix, Janis Joplin, Jim Morrison e Kurt Cobain è stata trovata oggi pomeriggio morta in un appartamento a Camden Square, nel nord di Londra, e seppure ci siano ancora incertezze  sulla dinamica della sua tragica morte si dice per causa di un’overdose droghe, si sopetta ecstasy, e comprata dalla stessa cantante da spacciatori locali, ma attendiamo dettagli dall’autopsia.

La talentuosa artista inglese dunque non ha vinto la sua battaglia personale con le dipendenze e cattive abitudini che la tormentavano ormai da anni e che l’avevano fatta entrare ed uscire continuamente dalle rehab e gli ospedali e senza che fosse mai riuscita a restare sobria e sana per molto tempo. La sua ultima esibizione risale solo a poco più di un mese fa quando lo scorso 18 giugno durante un suo infausto concert0 a Belgrado, aveva ancora una volta fatto una pessima esibizione, cantando completamente ubriaca e troppo fatta per stare in piedi e di fronte a circa 20 mila persone che l’avevano fischiata (video all’interno).

E pensare che solo pochi mesi fa aveva terminato l’ennesima cura per disintossicarsi ma a quanto pare nulla è servito a Miss Rehab, che proprio di quella sua famosa canzone aveva fatto uno stile di vita e che purtroppo l’ha portata alla morte! RIP Amy !

Una morta annunciata più volte dagli amici che avevano più volte manifestato il tragico presentimento che Amy  si ”stesse uccidendo con l’alcol”, come ha detto un amico al Daily Telegraph:

”Quando beve e’ totalmente fuori controllo. Amy e’ sempre fuori controllo per la vodka: tre volte in una settimana era ubriaca da perdere i sensi’. 

Non doveva proprio finire così e una notizia del genere sulla dissacrante cantante dalla ‘cofana’ e ballerine ai piedi non avremmo voluto proprio darvela e vogliamo ricordarla con la canzone che la lanciò nell’olimpo delle star ‘Rehab’ e con l’ultima apparizione, quella del 20 Luglio quando all’iTunes Festival di Londra fatta per presentare la sua ‘figlioccia’ Dionne Bromfield (video sotto).

la sua famosa hit ‘Rehab’

la brutta esibizione di Belgrado il 18 giugno

l’ultima apparizione all’Itunes Festival il 20 luglio

fonte| Ansa - Corriere della Sera

36 Commenti su Amy Winehouse muore a 27 anni: RIP ‘Miss Rehab’!

  1. Stellavellutata // 2 agosto 2011 alle 12:15 //

    @ Milla:
    Mi dispiace per la tua perdita, dico davvero e senza polemica. Io invece sono stata dall’altra parte, ho avuto dei problemi (non di droga) e penso che ne sarei uscita molto prima se le persone non si fossero sentite in diritto di giudicarmi e farmi pesare le mie difficoltà. A volte non è solo la mancanza di volontà il problema, a volte per quanto desideri uscirne e cambiare..beh non ce la fai, non ne hai i mezzi. Si chiama debolezza questa? forse si, è debolezza ma non siamo tutti uguali e se qualcuno non ce la fa o è debole, che diritto hanno gli altri di affossarlo dicendogli che “se l’è cercata”, che “è una delusione” etc etc? Venisse solo dai famigliari poi, sarebbe dura ma comprensibile. E’ che di fronte a una persona sofferente e con dei problemi, tutti (perfino gli estranei) si sentono in diritto di dire la loro (quando va bene) e di insultare (quando va male)! Buon per loro che non hanno mai dovuto toccare certi fondi, ma proprio perchè non sono mai stati in certi inferni chi dà loro il diritto di parlare??

  2. @ Stellavellutata:
    No cara, io capisco il cinismo proprio perchè una persona a me cara non c’è più e non le perdono il fatto di essersene andata, di aver buttato nel gabinetto la sua vita, sono cinica? forse….o forse semplicemente non accetto persone perennemente deboli e insoddisfatte e incredibilmente egoiste che non pensano nemmeno per un momento al vuoto e al dolore che potrebbero causare a chi le ama!

  3. Stellavellutata // 29 luglio 2011 alle 17:01 //

    @ Milla:
    grazie per il penosa, ricambio con gli interessi! la verità? si mi ci sento migliore di te e non per la laurea (quelle sono cazzate, era solo per rendere piu incisivo e simpatico il commento) ma perchè ci vuole poco a sentirsi migliori di una che davanti alla morte tragica di una ragazza di 27 anni (che fosse famosa o meno) tira fuori questa cattiveria e questo cinismo. Ma per me non lo capisci proprio quanto sono agghiaccianti i tuoi commenti, purtroppo non lo capite.

  4. @ Stellavellutata:
    Ogni volta tiri fuori la tua quasi-laurea in psicologia, forse ti senti migliore e più sicura delle tue opinioni, forse pensi di poter psicanalizzare chi commenta beh io trovo te penosa,IO penso che non sia stata una morta tragica , ma un suicidio annunciato e le persone così non meritano il mio rispetto, è la MIA opinione, siamo in democrazia e posso dire quello che penso senza nascondermi dietro ad un finto buonismo…
    Io in passato ho fatto delle scelte sbagliate, delle cazzate, non sono perfetta e sono la prima ad ammetterlo, proprio per amore della mia vita, della famiglia, degli amici sono cambiata, quindi come puoi vedere non sono bigotta e senza esperienza

  5. @ Roxanna:
    vero Ross (Y)

  6. @ Stellavellutata:
    Qualcuno tanto tempo fa disse: “Chi di voi è senza peccato scagli la prima pietra”…Il brutto è che c’è gente convinta di essere la perfezione fatta persona, senza mai un momento di debolezza, quindi in diritto di giudicare gli altri. Per questa gente bisogna provare tanta ma tanta pena…

1 2 3

commenta questo gossip