ULTIMI GOSSIP & NEWS

Denti stellari prima e dopo: come sono cambiate le bocche delle star!

Tra i vari cambiamenti che le star hanno fatto negli anni, da quando esordivano  ed erano giovani ad oggi, ci sono anche quelli fatti sul lettino del dentista per sistemare le loro bocche. E grazie ad alcune immagini del prima e dopo possiamo ammirare alcune bellezze stellari come erano prima che sbiancassero la loro dentatura o che la cambiassero completamente con capsule e faccette nuove di zecca..

E in questa piccola carrellata recuperata grazie al Daily Mail c’è la bella Cheryl Cole, David e Victoria Beckham, Celine Dione, Nicolas Cage, Gordon Ramsay, Tom Cruise, Noel Gallagher e Kate Beckinsale. Tra tutti i più impressionanti sono quelli del marito di Katie Holmes e quelli dell’amico calciatore inglese, non da meno anche uno dei ‘fratelli degli Oasis’. Insomma decisamente meglio dopo, anche se alcuni denti sono troppi bianchi, tanto da accecare e sembrare troppo finti, non vi pare?

fonte| Daily Mail

24 Commenti su Denti stellari prima e dopo: come sono cambiate le bocche delle star!

  1. Panthera Tigris // 5 gennaio 2012 alle 23:45 //

    Appunto…legga…e faccia pure le ore piccole, ma non dimentichi di lavarsi i denti..

  2. Stellavellutata // 5 gennaio 2012 alle 23:25 //

    questa volta sono d’accordo, mi faccio una bella lettura di gossip..su questo gossippando non delude mai (Y)

  3. @Panthera per piacere la finiamo questa querelle?? sta diventando noiosa..grazie!!

  4. Panthera Tigris // 5 gennaio 2012 alle 21:14 //

    Come al solito lei risponde riportando frasi non sue e non esprimendo praticamente nulla, se non una sciocca affermazione…bene le dò un consiglio, oltre alla visita dal dentista per un sorriso bello e sano, prenoti anche una visita per uno di quei corsi in cui insegnano ad esprimersi decentemente invece di usare un “Ah beh” che manco un neonato pronuncia e vedrà che saremo tutti d’accordo…si faccia una buona lettura di gossip già che ci sta e dei buoni commenti qui e là…

  5. Stellavellutata // 5 gennaio 2012 alle 20:06 //

    @ Isa-B:
    @ Xantyas:
    sono d’accordo! 😉 (F)

  6. @ Xantyas:
    😉 ben detto…e mi hai solo preceduta..io la finirei qui con questa lunga querelle….grazie :-)

  7. e se tornassimo a fare commenti sulle dentature? hahahaha 😉 :-)

  8. I medici fanno MIRACOLI!!

  9. Stellavellutata // 5 gennaio 2012 alle 14:11 //

    “Credo che a conti fatti sia lei quella con l’indole offensiva” disse quello che solo nel commento precedente mi ha dato, nell’ordine: dell’ottusa, frivola e superficiale (senza andare a rivedere commenti ancora più vecchi). Ah beh

  10. Panthera Tigris // 5 gennaio 2012 alle 11:01 //

    Credo che a conti fatti sia lei quella con l’indole offensiva. Non critico il fatto che lei riporti mie frasi, ma che riporti più volte le stesse frasi e non perché io mi ripeta o rigiri frittate, ma perché lei non ha dove aggrapparsi. Infatti è sempre lei che va fuori argomento e non cè bisogno di scomodare pezzi grossi per definire l’intelligenza…in lei non cè proprio la capacità di comprendere in modo semplice il fatto di poter legare tra loro concetti in modo facile e chiaro e in totale assenza di sterilità. Scrivere che il termine intelligenza non ha alcun senso, quello si che si commenta da solo…ma veramente…fa i mologhi proprio…

  11. Stellavellutata // 5 gennaio 2012 alle 02:59 //

    La flessibilità di pensiero non si riferisce solo alla capacità di passare da un pensiero all’altro legandoli secondo un filo logico,ma anche alla capacità di passare da uno stile cognitivo all’altro. Da un livello di ragionamento inferiore a uno superiore, con un differente dispendio di risorse cognitive per dirla in altro modo. Il fatto che usi un termine come intelligenza mi fa davvero sorridere,provi a definircela! Eminenti psicologi non ci sono ancora riusciti. E’ davvero un termine che non ha più alcun senso. Ennesime banalizzazioni.Ma sono sicura si salverà dal rispondere parlando di calderoni ed etichettandomi come “ottusa”..si commenta da solo mio caro signore

  12. Stellavellutata // 5 gennaio 2012 alle 02:59 //

    La flessibilità di pensiero non si riferisce solo alla capacità di passare da un pensiero all’altro legandoli secondo un filo logico,ma anche alla capacità di passare da uno stile cognitivo all’altro. Da un livello di ragionamento inferiore a uno superiore, con un differente dispendio di risorse cognitive per dirla in altro modo. Il fatto che usi un termine come intelligenza mi fa davvero sorridere,provi a definircela! Eminenti psicologi non ci sono ancora riusciti. E’ davvero un termine che non ha più alcun senso. Ma sono sicura si salverà dal rispondere parlando di calderoni ed etichettandomi come “ottusa”..si commenta da solo mio caro signore

  13. Stellavellutata // 5 gennaio 2012 alle 02:47 //

    grazie x l’ennesimo insulto che gentilmente respingo al mittente. Il riportare le tue/sue frasi ha il semplice scopo di chiarire a quale passaggio di un lungo commento mi stò riferendo.frasi scritte in perfetto italiano e quindi poco equivocabili nonostante i suoi continui tentativi di rigirare la frittata. La chiudo quì (cosa ci sarà poi di così difficile da capire in un’affermazione del genere..) x’ la discussione è diventata sterile,si allontana dall’argomento del post e i suoi sproloqui,il continuo dire una cosa e cercare poi di dirne l’opposto,gli insulti mi annoiano non poco. I miei saranno anche calderoni di parole senza senso ma riesco a sostenere una discussione senza offendere in modo infantile l’altro che non la pensa come me. Le consiglierei un po’ di umiltà ma qualche commento fa mi pareva si compiacesse nel fatto di sentirsi dare del presuntuoso e arrogante,quindi rimanga pure in questa sua beatitudine..contento lei..

  14. Panthera Tigris // 4 gennaio 2012 alle 23:40 //

    Direi che con lei e con le cose che scrive, con il testo preso nel suo insieme e non solo bisognerebbe soffermarsi su ogni pensiero da lei espresso perchè lei mischia tutto quello che pensa in un enorme calderone che non ha nè testa nè coda: flessibilità di pensiero significa poter spaziare da un argomento ad un altro sapendoli legare insieme. Sottolinerare che in un continente ci sono evidenti problemi non vuol dire generalizzare nè tantomeno banalizzare…forse lei non ha mai sentito o visto un telegiornale…mi sa che è lei che generalizza con il fatto di internet e delle sue regole…io dò del lei semplicemente perchè non ho la più pallida idea di chi lei sia…ma so perfettamente dove mi trovo e la sua frivolezza è solo mancanza di capacità di comprendere la reale situazione delle cose…tra l’altro è pure ottusa, dato che ripete ancora delle mie frasi delle quali non ha capito niente…e ancora sottolineare di “chiuderla qui” denota scarsa intelligenza: che cosa vuole chiudere? non c’è nulla di aperto, nè tantomeno c’è un filo diretto con lei…pensi ad essere frivola…e superficiale…dato che non ammette sia possibile anche in un sito di gossip poter commentare senza una certa SUA banalità, per non dire altro.

  15. Stellavellutata // 4 gennaio 2012 alle 23:12 //

    @ Panthera Tigris:
    Credo che chi vive nell’”Africa sub-sahariana”, come scrive lei, non abbia tanta voglia di perdere tempo in questioni di bellezza, ma abbia altri problemi primari da affrontare: evviva la generalizzazione e la banalizzazione! Africa=problemi, culto della bellezza=questione secondaria..nient’altro? Siamo su posizioni ben diverse e le citazioni colte e dare del lei (mai così fuori contesto come su internet e TI prego non rispondermi che è per educazione, internet ha il suo codice e le sue regole che non rispettare indica solo scarsa conoscenza del mondo in cui ci si trova) mi impressionano poco, quando due righe più sotto segue un tripudio di preconcetti su temi antropologici e sociologici del tipo “nell’africa sub-sahariana hanno problemi più seri della bellezza a cui pensare”. Come dico sempre: evviva l’abilità di sapere essere seri e profondi quando c’è spazio per esserlo e di saper essere frivoli quando è tempo (un sito di gossip mi sembra il posto giusto); chi ha la smania di dover sempre mostrare di essere colto e di saper ragionare a livelli più alti 9 volte su 10 mostra solo poca flessibilità di pensiero. Un po’ come lo sparare giudizi a destra e a manca del tipo “Tipica risposta di chi non riflette e si ferma solo sul lato superficiale delle cose”. Ma sono sicura che non è il TUO caso..Buonaserata, io la chiudo qui.

  16. Panthera Tigris // 4 gennaio 2012 alle 21:03 //

    “Una persona presuntuosa ed arrogante…”già…ricordo che sentirsi dare del “presuntuoso” fece quasi sorridere il capitano dei carabinieri Bellodi ne “Il giorno della civetta”…quasi fosse come un complimento…ma ovviamente non siamo nello stesso contesto nè si può nemmeno sfiorare tutto il senso di questo pensiero…torniamo a lei…quando si vive in una società, per me, le mie scelte individuali, non sono condizionate, ma si incastrano nella prospettiva di fare ognuno la propria parte e di avere un modo di pensare proprio e non essere la fotocopia di nessuno nè di farsi intontire da falsi miti. Credo che chi vive nell'”Africa sub-sahariana”, come scrive lei, non abbia tanta voglia di perdere tempo in questioni di bellezza, ma abbia altri problemi primari da affrontare…tra l’altro in fatto di denti bianchi le persone di colore sono imbattibili…più dei divi da pubblicità…

  17. Stellavellutata // 4 gennaio 2012 alle 14:21 //

    @ Panthera Tigris:
    come se esistesse uno stereotipo di bellezza non imposto, dai colpi di sole alla depilazione. Quando si vive in una società ci sono davvero pochissime scelte individuali che non siano almeno in parte condizionate. Tant’è che il concetto di bellezza nell’africa sub-sahariana, giusto per dirne una, è molto diverso e non solo per i denti-da-pubblicità.
    “Tipica risposta di chi non riflette e si ferma solo sul lato superficiale delle cose”: una frase del genere, unita al fatto che sembri sapere così’ bene la differenza tra bellezza artificiale e mero miglioramento dell’aspetto estetico (il confine non credo sia così oggettivo!), ti dipinge come una persona davvero presuntuosa e arrogante. A ognuno il suo!

  18. Ammamma! La foto di Tom Cruise non può essere vera! E la signora Beckham…sorride!! Fa quasi paura

  19. la foto di Tom Cruise è già da qualche anno che circola…non ci metto la mano sul fuoco, ma sono quasi certa di aver letto che era una falso…

  20. @ Panthera Tigris:
    Migliorare il proprio sorriso, nn è paragonabile nè al botulino, nè al silicone al seno etc..etc.. quindi inutile parlare si stereotipi da copertina, avere un bel sorriso, rende più armonioso il viso, da un senso di pulizia..e poi credo nn sia essere superficiali preferire un bel sorriso anzikè avere denti gialli, rotti o storti…insomma se tutti avessimo la possibilità economica cm le star, i dentisti avrebbero la stessa fila di una cassa al supermercato..quindi ke dire.. beati loro!!!

  21. Panthera Tigris // 4 gennaio 2012 alle 00:15 //

    Tipica risposta di chi non riflette e si ferma solo sul lato superficiale delle cose: io sono contro la bellezza artificiale…l’insieme della, diciamo, lista che ha fatto: depilazione, parrucchiere eccetera non rientra nel concetto che ho espresso e non c’entra niente…migliorano solol’aspetto naturale della persona…non vanno a cambiare i connotati…

  22. Stellavellutata // 4 gennaio 2012 alle 00:02 //

    @ Panthera Tigris:
    immagino che tu non vada mai dal parrucchiere, non ti depili gambe e ascelle, non metta lo smalto o ti trucchi etc etc..privilegiando l’armonia interiore allo stereotipo. che dire? ti ammiro

  23. Panthera Tigris // 3 gennaio 2012 alle 23:47 //

    Alla faccia e con buona pace di coloro ancora convinti che non sta nelle apparenze nè in un ordine artefatto la vera essenza dell’armonia interiore…migliorare l’aspetto ed il proprio sorriso è una cosa…ma pagare per essere uguali ad uno stereotipo da pubblicità…è decisamente un’altra faccenda…

  24. Stellavellutata // 3 gennaio 2012 alle 17:19 //

    Oh mio Dio!!! Beh sono andati tutti decisamente a migliorare!! Credo che rifare i denti sia stato il miglior investimento per Tom Cruise, chissà quanto ha speso. Anche Gallagher ha fatto un cambiamento notevole. mentre David Beckham e Kate Beckinsale mi sembra li abbiano solo sbiancati, no?
    A me anche se sono troppo bianchi e finti piacciono, se avessi la possibilità i denti sarebbero una delle cose che rifarei subito e li vorrei proprio da sorriso-mentadent: accecanti! 😉 peccato che il dentista abbia dei costi così proibitivi..

commenta questo gossip