ULTIMI GOSSIP & NEWS

Whitney Houston come Elvis Presley: in copertina nella bara

Ci sono star che neppure quando sono morte vengono lasciate in pace dai tabloids! Ma purtroppo questa è la dura legge dello showbiz, la stessa che quando si apprendeva della sua morte vedeva sfilare e festeggiare molti suoi colleghi per i Grammy Awards 2012. E così anche Whitney Houston è stata ‘sbattuta’ in copertina dal National Enquirer e come avevano fatto nel 1977 con Elvis Presley.

Che questo sia un ‘trattamento’ riservato solo a due leggende come loro? E pare di no visto che in rete abbiamo trovato una simile di John Lennon! Uno scatto questo che sarebbe stato fatto da un membro della famiglia durante la veglia privata che si era tenuta a Newark nel New Jersey, il giorno primo del funerale dell’11 febbraio scorso.

Foto che la vede con il volto secondo noi ‘sereno e rilassato’ come non lo era purtroppo da tempo, motivo questo per il quale abbiamo deciso di pubblicarla. L’ultima immagine che potete vedere in chiaro all’interno insieme alle altre delle star scomparse citate, e nella quale come rivela lo stesso giornale indossava il suo abito viola preferito, gioielli del valore di 500 mila dollari e un paio di scarpe dorate.

Ovviamente tale scelta tutta discutibile della pubblicazione, fatta ovviamente non per ricordare Whitney ma per lucrare sulla sua morte, è stata pesantemente attaccata dagli altri media e dall’opinione pubblica e fans che su Twitter si sono detti tutti indignati. Noi però riteniamo che di tutti gli scatti di Whitney questo sia quello più bello del suo ultimo periodo tormentato e siamo felici di vederla con il suo bel volto disteso, se si può descrivere così chi non è più in vita.

E voi cosa ne pensate di questa scelta chiaramente di pessimo gusto per meri scopi economici? Adesso speriamo per lei veramente che possa riposare in pace e che non si continui con la pubblicazione di particolari e foto che riguardano la sua morte! E senza ipocrisie e false ‘lacrime di coccodrillo’ la vogliamo ricordare per l’ultima volta con le parole della madre Cissy Houston che ha scritto per lei a pochi giorni dal funerale, dove è spiegata anche cos’e’ la scritta NIPPY che vedete nella bara:

“Cara Whitney, la presenza di Dio ha benedetto la nostra casa con la vita, l’amore, la gioia e la pace. Tu ed i tuoi fratelli siete stati un dono di Dio. Tu sei stata un dono del cielo e hai sempre dato senza mai chiedere nulla in cambio. Quando sei nata, lo Spirito Santo mi ha detto che non saresti stata a lungo con me. Ringrazio Dio per lo splendido fiore che mi ha permesso di crescere e di averti avuta accanto per 48 anni.

Dio ha detto, Nippy è tempo di andare per te perchè il tuo lavoro è completato. Quell’undici febbraio è venuto a prenderti, ma io ero stata avvisata. Per i due mesi precedenti mi sono sentita depressa. Piangevo, mi sentivo sola e triste senza capire perchè. Prima di sapere della tua transizione, hanno suonato alla porta ma non c’era nessuno.

Poi di nuovo il campanello e nessuno fuori. Il portinaio ha controllato le telecamere e mi ha confermato che non c’era nessuno.

Tu mi avevi promesso di passare un po’ di tempo con me dopo i Grammy. Penso che gli spiriti ti abbiano permesso di farmi visita.

Quanto mi manchi e quanto vorrei risentire la tua voce che mi chiama anche solo per dirmi, ‘ciao mammina, ti voglio tanto bene’. Grazie per essere stata una figlia meravigliosa. Riposa in pace mio tesoro, ora sei nelle braccia di Gesù.

Con amore, la mamma”

fonte|Daily MailFox NewsRockol

16 Commenti su Whitney Houston come Elvis Presley: in copertina nella bara

  1. sostenere che unapersona sia in viso più serena da cadavere è una cosa che si sente spesso se si ha l’esperienza di una veglia funebre, ma è anche qualcosa che non ha senso dire, è solo una frase che fa piacere sentire a chi è ancora vivo. I tratti distesi di un volto di un cadavere nulla hanno a che fare con la serenità…di sicuro, forse in America è più usato, qualcuno si sarà occupato di rendere il viso della cantante più “gradevole” da vedere, ma certamente non lo si doveva pubblicare.

  2. Trovo vergognoso sbattere sulla prima pagina di un giornale il cadavere di una persona! L’ultima foto? L’ultima foto dovrebbe essere qualcosa da ricordare, un momento della vita particolarmente brillante, non una cosa cosí devastante e privata come la morte! Lo trovo disgustoso, davvero! Che cosa dovremmo imparare da queste foto? Violano la dignità della persona, che non può più nascondersi o difendersi…. Che mondo senza valori

  3. @ zianné:
    è per quello che mi è venuta in mente la copertita di Lennon…quella poi è ancora peggio, l’hanno rubata all’obitorio, neanche alla veglia.

  4. tra parentesi che titoli sempre originali… se cambi la foto sembra la stessa copertina…

  5. probabile che li abbiano tolti al momento della chiusura!

  6. Ma non sarà mica vero che la famiglia si sia venduta l’esclusiva sul funerale (spacciandolo per beneficienza per la figlia, come se ne avesse davvero bisogno)…e poi si indignano per la foto sul giornale. Posso pensare male che probabilmente gli rode che non ci hanno pensato loro a vendersela. Non possono essere così…non so neanche la parola…

  7. @Sasa’ ah ecco avevo immaginato bene… alla faccia pero’ :S non era meglio che se li tenesse Bobby Cristina??

  8. Isa certo che mi ha fatto piacere, delle critiche fregatene! Alla fine hanno tutti da ridire. Ps i gioielli erano di famiglia, la mamma li ha conservati da che whitney era piccola.

  9. @Rox e grazie a te 😉 io non sapevo di Lennon ;(

  10. azz che aggiornamento mega rapido 😀

  11. Stellavellutata // 24 febbraio 2012 alle 20:09 //

    A me fa venire i brividi che la foto sia stata scattata da un parente, quindi questo tizio l’ha venduta al giornale? che schifo.
    Anche io ho pensato che era meglio non fare sapere che sia stata sepellita con così tanti gioielli…ci sono un sacco di sciacalli in giro.
    Cmq io sono atea e non ne capisco molto, ma scusate per un credente che senso ha essere sepellito pieno di gioielli? i beni materiali non credo abbiano valore nella morte secondo il vangelo…e poi, 500.000 dollari?? Tutankamon! Lo so, lo so non dovrei fare del sarcasmo su queste cose ma è più forte di me dire quello che mi passa per la testa.

  12. Nella mia zona si ha l’abitudine di pubblicare un libricino periodico dei morti e dei nati. Per tanto la sua foto non mi crea disturbo se fatta per ricordarla. Ora è finalmente serena.

  13. @ Roxanna:
    ah ecco allora ce l’hanno per vizio :-S L’ho trovata e aggiunta ..Comunque ho pensato la stessa cosa sul fatto che si diceva fosse in bancarotta, ma magari quelli li aveva conservati l’oculata madre!! E sui gioielli magari dei malintenzionati potrebbero pure pensare di trafugare la salma Bah :-(

  14. Non mi dà francamente fastidio, mi da molto più fastidio che continuino a dire che era senza soldi e con un sacco di debiti poi si scopre che le mettono addosso tutti quei gioielli. Sembra una presa in giro. Non si sa mai dove sta la verità. (Se non ho letto male questo stesso giornale è quello che ha pubblicato la foto di John Lennon all’obitorio.)

  15. @ Sasà:
    ;-( (U) spero ti sia piaciuto anche se sono sicura scatenerò le ire funeste di molti altri… 😉

  16. Devo dire che vederla così serena (apparentemente sembra così) mi ha fatto davvero emozionare. E’ come se finalmente fosse diventato tutto più chiaro per lei, più semplice. Io amerò per sempre la sua musica e resterà per sempre la mia artista preferita insieme a Giorgia. R.i.p Whitney, ora vivi la tua vera vita…senza problemi, senza bugie.

commenta questo gossip