ULTIMI GOSSIP & NEWS

Gwen Stefani con i figli ad un evento per i bimbi, i libri e latte

Evento tutto dedicato ai bambini ieri a Los Angeles e dove Gwen Stefani è stata immortalata con i suoi adorabili Kingston e Zuma Rossdale. 

La platinta star ha infatti portato i suoi pargoli al Skirball Cultural Center di Los Angeles per la terza edizione dello Story Time Celebration di Milk + Bookies, l’organizzazione no profit americana che incentiva la lettura nei più piccoli e in binomio con del buon latte (foto e video all’interno).

Occasione questa durante la quale alcune star hanno partecipato con i loro bimbi o letto dei libri ai bimbi presenti, come per esempio l’attore Chris Pine, il leader dei Foo Fighters Dave Grohl, Sarah Chalke di Scrubs, Eric Stonestreet di Moder Family. E se il primogenito era stato fotografato al fianco di Gwen al suo arrivo sul red carpet, il paffuto Zuma era tra i pargoli seduti sotto il palco a sentire raccontare storie fantastiche e con al fianco la loro tata.

Un momento tutto per i piccoli, con dolci e giochi e libri da portare via, il tutto magari bevendo quel sano e completo alimento che a quanto pare in America sembra una rarità forse surclassato da dolci e gassate bevande e che varie campagne cercando di riportare in suo nella dieta di tutti i giorni, soprattutto delle nuove generazioni.

 lo spot che spiega il progetto

fonte|Daily Mail Zimbio – Photo by Jordan Strauss/Getty Images North America

19 Commenti su Gwen Stefani con i figli ad un evento per i bimbi, i libri e latte

  1. Stellavellutata // 17 aprile 2012 alle 18:08 //

    @ Ciccia:
    @ Son_a:
    non so che dire, non sono proprio un’esperta (e fino a ieri nemmeno conoscevo questa diatriba)..

  2. :-O oddio che querelle e per una cosa sul latte? :-[
    boh non saprei io non ne consumo molto perchè credo di essere anche intollerante :-( e non sono ferrata in materia come altri che hanno scritto prima di me :-)
    Però credo che come scrive Ciccia bevendone uno buono e salutare (non americano ovviamente) e magari neppure dalle mucche Campane che purtroppo sono contaminate quasi totalmente (vedi rapporto Gomorra di Saviano) non dovrebber far male :-S

  3. @ Stellavellutata:
    ma vogliamo mettere il nostro latte con quello degli Usa? e cmq non credo che i bimbi americani ne bevano cosi’ tanto ma che piuttosto preferiscono bibite al cioccolato o gassate..io credo che sia questo il motivo per il quale escono tutte queste campagne pro-latte a prescindere ma puri scopi commerciali :-S e lo ridico ovvio che un abuso di lattosio può portare scompensi ma come molte altre cose, no?

  4. @ Stellavellutata: Sì, purtroppo l’America è davvero fissata con la pubblicità di latte e formaggi, il formaggio lo infilano letteralmente dappertutto, e dopo una pubblicità sul formaggio in tv ce n’è una sulla pillola anti-intolleranza al lattosio e soprattutto sugli integratori di calcio (che non si capisce perché se il latte ne porta così tanto ci sia bisogno di integratori), ne consumano tantissimi integratori di calcio. Con tutto il calcio che consumano gli americani non dovrebbe neanche esistere l’osteoporosi: ma il latte rende il sangue acido, quindi il corpo prende il fosfato di calcio dalle ossa per neutralizzare l’acidità, e l’urina elimina il calcio estratto dalle ossa.

  5. @ Aredhel: Si può sostituire con un sacco di tipi di latte vegetale, dalla soia al farro al cocco :) Ne metto solo qualcuna perché non vorrei intasare il sito più del necessario. “Cohen R., Milk, A-Z, Argus Publishing”, “Prof. Arnold Ehret’s, Mucusless diet healing system, Benedict Lust Publications”, “Dott. Bernard Jensen, Intestino libero, Macro Edizioni”, “Role of food allergy in asthma in childhood. Current Opinion in Allergy & Clinical Immunology. 1(2):145-149, April 2001. Baena-Cagnani, Carlos E.; Teijeiro, Alvaro” , “TRIGR – Trial to Reduce Insulin-dependent diabetes mellitus in the Genetically at Risk”

  6. Stellavellutata // 17 aprile 2012 alle 13:33 //

    @ Son_a:
    Ho cercato su google “il latte fa male?” e mi sono usciti decine e decine di link. Ci sono nutrizionisti che la pensano come te e altri che dicono che sono tutte sciocchezze. Sinceramente io ignoravo proprio la questione! Però ammetto che tutte le campagne americane sul bere latte (quelle con le star che hanno i baffetti di latte, ce ne sono tantissime) e queste iniziative mi lasciavano un po’ perplessa visto che negli Usa i bambini mi pare lo bevano anche a tavola, al mattino coi cereali etc etc. Insomma mi sono chiesta come mai insistessero su un alimento che mi pare sia già largamente presente nella loro cultura alimentare e ho sospettato qualcosa che avesse a che fare con le multinazionali visto che lì funziona tutto così e in primis la politica. Però pensavo fosse a fin di bene convinta che il latte fosse un alimento nutriente e sano..buono a sapersi che ci sono teorie discordanti.
    Io non bevo bicchieri di latte (non mi piace così al naturale, bianco) ma in effetti il caffè lo bevo macchiato, bevo cioccolata, mangio purè, yogurt, formaggio e ottomila altri cibi in cui è presente! Mi salvo solo col gelato che mangio o alla frutta o di soia, ma sarebbe davvero difficile eliminarlo dalla mia dieta (che penso sia abbastanza simile a quella dell’italiano medio) :-(

  7. @ Son_a:
    che brutte notizie che mi dai! io adoro il latte!
    non ho capito bene le fonti delle tue citazioni.

  8. @ Ciccia: Va bene, non voglio stare qua a discutere, vorrei solo fornire delle informazioni “alternative” che la tv non fa vedere per questioni di mercato, visto che i soldi passano sempre sopra la salute delle persone, e se le persone non fossero ammalate le farmacie potrebbero chiudere. Magari ci si può fare un pensierino e avere voglia di indagare un po’ più a fondo, comunque sono scelte di salute personali, ovvio che non voglio costringere nessuno. Comunque partire prevenuti di solito non fa mai troppo bene alla verità.

  9. @ Son_a:
    e perchè lo dice la Rai sarebbe oro colato? ah guarda sono ancora più prevenuta…dicono solo una marea di stronzate e a quanto pare non solo di politica e costume :-S (N)

  10. @ Ciccia: Ignorante non è un’offesa. Non è una mia opinione personale, non me lo sono inventata io, ho riportato pezzi delle centinaia di studi e prove scientifiche al riguardo. La tua opinione invece da cosa deriva?

  11. @ Son_a:
    e tu non riempirti la bocca di termini e lunghe spiegazioni..saro’ anche ignorante come dici tu ma il latte preso in maniera giusta e senza abusare come tutti gli altri cibi fa bene….tu poi pensala come vuoi :-S

  12. @ Ciccia: Guarda che è normale essere ignoranti in materia, è quello che ci insegnano fin da piccoli. Ma le mie non sono stronzate, è solo questione di documentarsi davvero e non vivere per sentito dire.

  13. @ Stellavellutata: Certo, il latte vaccino agli umani non serve, nessuna specie esistente sulla Terra beve latte dopo lo svezzamento, il latte vaccino esiste per sfamare e soprattutto far crescere il vitello, che nel giro di qualche settimana deve aumentare tantissimo di massa, infatti il latte è pieno di grasso e soprattutto di proteine, il contenuto di proteine dei latte vaccino è circa 4 volte quello che serve a noi umani, è una botta di proteine che ci danneggia il corpo.
    “L’osteoporosi è una malattia non causata da carenza di calcio ma dall’incapacità del tessuto connettivo osseo di fissare questo minerale e le altre sostanze ormonali.
    Tale condizione patologica risulta essere più frequente tra le popolazioni con più alto consumo di latte e formaggio. Si ritiene che il latte prevenga l’osteoporosi ma la ricerca medica mostra il contrario. Un’assunzione maggiore di calcio attraverso prodotti lattiero-caseari è stata associata a rischi maggiori. La proteine animali, ricche di aminoacidi solforati, creano un ambiente renale acido provocando un proporzionale aumento della calciuria, cioè eliminazione del calcio attraverso le urine. Praticamente la perdita di calcio nelle ossa è dovuta ad un’alterazione dell’equilibrio del pH del sangue. Il calcio viene sciolto da: sostanze acide, eccesso di fosforo, carenza da vit. D, da stress, da alti livelli di ormoni paratiroidei, da ipertiroidismo. Perciò non è vero che le ossa perdono calcio perché non se ne consuma abbastanza con gli alimenti, bisogna fare in modo che il calcio introdotto venga assimilato dall’organismo e non espulso con le urine, intervenendo sulla riduzione del quantitativo di proteine ingerite, soprattutto di origine animale. In media solo il 25-30% del calcio del latte viene assimilato, il resto viene eliminato con le urine e con le feci.”
    “Il 70% dell’umanità è intollerante al lattosio perché carente dell’enzima preposto alla digestione dello zucchero del latte. Inoltre il latte e i suoi derivati producono muco pastoso e vischioso che depositandosi sulla parete intestinale ostacola l’assorbimento delle sostanze alimentari.”
    “Il componente proteico principale del latte è la caseina, contenuta in una percentuale del 400% rispetto al latte umano. La caseina è una sostanza collosa, usata come adesivo dall’industria (etichette, incollaggio di cartoni) o come addensante negli alimenti preconfezionati. Il latte umano contiene quindi molte meno proteine rispetto al latte di mucca, e di tipo diverso. Nell’intestino umano il latte umano forma delle morbide strutture a fiocco che vengono rapidamente assorbite mentre il latte vaccino forma una massa mucillaginosa difficilmente digeribili, che non crea problemi ai quattro stomaci del vitello ma sovraccarica il nostro apparato digerente. L’assunzione del latte, per l’elevato contenuto di caseina, causa la liberazione di istamina e l’aumento della produzione di muco”.

    Scusate se mi sono dilungata, ma ci sono davvero tantissimi studi a prova di tutto ciò, e proprio perché questi studi cominciano a venire pubblicati massivamente le industrie del latte americane spendono un sacco di soldi in pubblicità.

  14. @ Son_a:
    :-S (N) ma che stronzata….il latte fa bene e non diciamo cavolate…ovvio che se si abusa come tutte le cose può far male ma è l’alimento più sano e completo… :-S

  15. Stellavellutata // 17 aprile 2012 alle 10:58 //

    @ Son_a:
    cioè, bere latte fa male? :-S

  16. Peccato che queste campagne per il consumo di latte in America siano pagate dalle grandi multinazionali, che sanno benissimo che il latte può pure causare perdite ematiche dal tratto intestinale, riduce i depositi di Ferro dell’organismo, causa diabete, osteoporosi, cancro e accumulo di muco, per non parlare di quanto è grasso, per questo spendono un sacco di soldi per fargli pubblicità.

  17. Stellavellutata // 16 aprile 2012 alle 22:23 //

    che bell’iniziativa e che fisico che ha la Gwen

  18. fighissima! 😀

commenta questo gossip