ULTIMI GOSSIP & NEWS

RIP Donna Summer: l’ultima regina della disco music

Chi in questi anni ha assisto all’evoluzione della musica da discoteca degli anni 70-80, meglio nota come disco music, all’attuale identificata come ‘commerciale‘ avrà riconosciuto molte di quelle sonorità ‘rubate’ da hits famose come la famosissima ‘I feel love’. 

Canzone con la quale milioni e milioni di persone di tutto il mondo e di tutte generazioni si sono scatenate e grazie a colei che può essere identificata proprio come l’ultima regina di quel genere musicale spenseriato e scatenato, ovvero Donna Summer nome d’arte di LaDonna Andre Gaines.

E la star ieri si è spenta in Florida a 63 anni dopo una lunga lotta con il cancro, malattia della quale non si era saputo nulla e che a quanto pare non le ha permesso di tornare sul palco, come invece avrebbe voluto con della nuova musica.

Una’artista che con le sue canzoni è stata la colonna sonora di tante serate e feste di quegli adolescenti degli anni 80 che avevano la ‘febbre del sabato sera’. Un sound e ritmo che ha influenzato ed è stato fonte d’ispirazione di molti colleghi  l’hanno seguita e che alla notizia della sua morte, hanno voluto ricordarla con qualche parola, come potete legger qui e qui. 

Un successo il suo dovuto molto al nostrano produttore Giorgio Moroder e con il quale grazie alla collaborazione lanciò l’elettronica in quelle sale ballo che si trasformarono poi appunto in discoteche. Sinergia la loro che partorì 5 album dal 1974 al 1977, ovvero ‘Love to love you baby’, ‘A love trilogy’,’ Four seasons to love’, ‘I remember yesterda’y e ‘Once upon a time’.

Lavori questi che la decretarono la ‘regina della disco’ con hits da numero 1 in classifica e da serate indimenticabili nei migliori locali di tutto il mondo a partire dal famoso Studio 54 di New York dove lei stessa di scatenava e si faceva riconoscere anche i per i suoi look scintillanti, appariscenti e sexy (foto sotto).

Ma poi con Moroder il rapporto lavorativo volse al termine negli ani 80, forse quando il produttore italiano nel 983 collaborò con Irene Cara per il famoso brabo di Flashdance’ ‘What a feeling’, e si occupò delle sue belle figli (al lato), con il relativo offuscamento della popstar seppure in tanti produttore e dj poi nei decenni successivi avrebbero utilizzato la sua musica adattandola in hits dei tempoi nostri.

Musica che la stessa Summer pare aveva rinnegato, etichettando alcune sue canzoni come addirittura “peccaminose” e nel 2008 dopo 17 anni di silenzio era tornata con un nuovo album d inediti, Crayons’, tra le quali la canzoneThe Queen Is Back’.

E proprio nei suoi ultimi anni di vita la star pare volere riconciliarsi con quella musica ‘rinnegata’ quella che negli anni 70 l’aveva lanciata nel panorama musicale, annunciando “Farò un album molto disco” ma il cancro ai polmoni l’ha stroncata e prima che riuscisse tornare a cantare. 

Noi la vogliamo ricordare con un mix di successi, che trovate accennati nel video sotto ed insieme ad alcune delle sue foto più belle da ieri ad oggi. RIP Donna Summer, l’ultima ‘regina della disco music’!

un mix delle sue hits

 

fonte|Daily Mail TMZ TooFab – Corriere.it – photo credit Getty Image

3 Commenti su RIP Donna Summer: l’ultima regina della disco music

  1. Stellavellutata // 19 maggio 2012 alle 01:43 //

    mi dispiace, era ancora abbastanza giovane..RIP
    Si chiamava LaDonna?? che nome :-S

  2. :( Uh che peccato

  3. ;-( RIP Donna…io amavo molto Hot Stuff (Y)

commenta questo gossip