ULTIMI GOSSIP & NEWS

Hugh Jackman confessa dolore della paternità e si rilassa in Australia

Nel pieno della promozione per ‘I Miserabili’ e come gli altri colleghi  anche Hugh Jackman (44) ha fatto il giro delle tv americane per parlare del kolossale e di sè. E nell’ultima intervista rilasciata nel salotto di Katie Couric con le lacrime agli occhi si è confessato e ha raccontato di quanto dolore lui e la moglie Deborra-Lee Furness abbiano dovuto patire per diventare genitori. 

L’attore ha rivelato che prima di adottare i due figli Oscar (12) e Ava (7) avevano fatto tanti tentativi con cure per l’infertilità, quelle tipiche ed invasive che però non avevano avuto nessun risultato se non svariati aborti della moglie.

L’attore a cuore aperto e senza filtri si è raccontato e sotto un altro aspetto, quello di padre e marito tenero, bello e affascinante tanto quanto poi ieri quando è stato avvistato con i muscoli in mostra su una spiaggia di Sidney dove è volato in questi giorni per rilassarsi dopo gli impegni lavorativi. Che uomo!

E questi alcuni stralci delle sue parole con i quali la star ha spiegato come sia stata dura prima di decidere di adottare i suoi figli:

Non è stato un bel momento. L’aborto, pare capiti in 1 gravidanza su 3, ma se ne parla sempre molto raramente. Rimane quasi un segreto. Ma è buono e utile parlarne. E’ una cosa che succede a tanti ed è dura accettarla, c’è un lungo percorso di lutto da elaborare.

 Sia chiaro io e Deb abbiamo sempre voluto adottare. Non sapevamo quando l’avremmo fatto, ma ovviamente è successo prima del previsto dato che non siamo potuti diventare dei genitori ‘biologici’. 

E quando è arrivato Oscar tutto il nostro dolore si è come dissolto. Non sei preparato a quel momento, non c’è niente che ti può preparare. Non puoi spiegare neppure quanto sia incredibile la valanga di emozioni che ti travolgono. All’improvviso realizzi di essere davvero vivo.

Come non amare e stimare Hugh, dolce e sexy allo stesso tempo, sia in versione ‘paterna’ che in quella ‘sirenetto d’inverno’, no? 

fonte|Daily Mail 2

6 Commenti su Hugh Jackman confessa dolore della paternità e si rilassa in Australia

  1. caro hugh spero di vederti di persona ! ellen
    caro hugh hai fatto una bellissima cosa adottare due bambini ti auguro ogni bene a te e a tutta la tua famiglia , sei una persona non bella solo fuori ma anche dentro, il mio desiderio sarebbe conoscerti meglio ! ellen

  2. Stellavellutata // 20 dicembre 2012 alle 21:04 //

    che bella persona!

  3. Vabbé ma ora esagera cavolo! Non solo é un grandissimo pezzo di manzo( e che manzo…) ma anche super gentile, sensibile e premuroso?! Eccheccacchio…se radunano tutta la ‘figositá’ in un uomo solo a noi che resta?!

  4. ke uomo e ke culo la tipa che se l’è trovato in spiaggia :In-Love: :In-Love: :Tounge-Out:

  5. Concordo con Kumiko un genitore è chi ti cresce con affetto facendoti sentire speciale e dantoti la possibilità di diventare un adulto a tua volta affettuoso e attento.
    agata

  6. Per esperienza personale posso dire che un padre è chi ti cresce non chi ti genera. Lui è un bravissimo attore e ancora di più una bellissima persona. grande hugh!!

commenta questo gossip