ULTIMI GOSSIP & NEWS

Jennifer Lopez deve scusarsi dopo concerto per dittatore Turkmenistan

Sabato scorso Jennifer Lopez (44) si è esibita per un grande evento di festeggiamenti organizzato per i 56 anni del ‘Presidente’ del Turkmenistan, stato asiatico che confina con l’Afghanistan, l’Iran, il Kazakistan e l’Uzbekistan.

Niente di ‘eccezionale’ se non fosse che una star come lei, sensibile ed impegnata in causa benefiche ed umanitarie, si è fatta ‘sfuggire’ un ‘piccolo particolare’. Il festeggiato e padrone di casa, Gurbanguly Berdymukhamedov, non è un semplice politico, ma piuttosto un dittatore che viola con la sua repressione e ferocia ogni tipo di diritto umano.

Motivo questo che ovviamente ha fatto storcere non poco il naso quando la bella popstar è stata elencata tra coloro che hanno celebrato ‘cotanto brutale’ personaggio.

Show per il quale è stata praticamente messa alla ‘gogna’ da tanti, e tra le varie critiche arrivate ci sono anche quelle di Ivan Simonovic, Presidente della Human Rights Foundation, che in merito ha riferito ironicamente:

La Lopez ovviamente ha il diritto di esibirsi per il dittatore che preferisce, ma la sua decisione può distruggere l’immagine che ha costruito con cura negli anni con il suo coinvolgimento con i programmi di Amnesty International.

Dove andrà in tour dopo, in Siria? Il compleanno del leader del Kazakistan (ndr altro dittatore) è il 6 Luglio, gli farà visita?”

Immediata poi ieri la versione del portavoce di J.Lo che ha precisato non fosse un evento politico ma che aveva avuto come sponsor la China National Petroleum Corp, che gli auguri erano durati pochissimo e per i quali erano quasi stati ‘gentilmente obbligati’.

E ‘candidamente’ ha dichiarato:

Se avessimo saputo di questa violazione dei diritti umani, Jennifer non avrebbe accettato.”

Cosa non si farebbe per un 1 milione di dollari, compenso che si sussurra avrebbre preso Jennifer! Ed è solo l’ultima star che ha ceduto nell’esibirisi per un dittatore e personaggio politico di dubbio valore magari tentata perchè no dall’altro cachet, no?

tutta l’esibizione di J.Lo

fonte|People Daily Mail

3 Commenti su Jennifer Lopez deve scusarsi dopo concerto per dittatore Turkmenistan

  1. Stellavellutata // 2 luglio 2013 alle 12:07 //

    pur di guadagnare questa gente ballerebbe e canterebbe per il diavolo in persona. Pessima lei e pessima la figura che ha fatto! “Se avessimo saputo di questa violazione dei diritti umani, Jennifer non avrebbe accettato”..se leggeste un giornale ogni tanto!
    Questo fa capire anche quanto sia serio l’impegno di certe star con le associazioni benefiche, ambientaliste etc etc

  2. Xantyas // 2 luglio 2013 alle 09:59 //

    Avrebbe potuto fare la brillante e donare tutti i soldi guadagnati… e invece…

  3. gossip girl // 1 luglio 2013 alle 21:14 //

    :S come se le mancassero soldi (N) pessima scelta di esibirsi

commenta questo gossip